Lone Wolf and Cub - il manga -



Dopo 5 lunghi anni si è conclusa con il volume n° 28 la pubblicazione(italiana) della serie di "Lone Wolf and Cub", il lupo solitario e il suo cucciolo, ideata dal genio di Kazuo Koike(scrittore) e Goseki Kojima(disegnatore) ambientata nel Giappone feudale. La vicenda ruota attorno alla ricerca di vendetta di un samurai senza padrone(Itto Ogami) accompagnato da suo figlio(Daigoro), poco più che un bambino, caduti in disgrazia in seguito a un complotto della famiglia Yagyu guidata dal malefico Retsudo.

La bellezza delle tavole è un indiscutibile modello di riferimento, ma la forza della serie risiede anche nell'incredibile ricostruzione storica del Giappone medioevale, con riferimenti culturali dettagliati che si spingono ai termini linguistici originali e situazioni realmente avvenute. Inoltre la rappresentazione dei personaggi, anche quelli che compaiono brevemente, sono talmente potenti e credibili da coinvolgere il lettore ad un'immedesimazione totale, sino alle lacrime.

"Lone Wolf and Cub" narra di un mondo violento e poetico, dove gli uomini dall'animo nobile sono costretti ad affrontare immani massacri e sacrifici incredibili per combattere l'arroganza del potere, dietro il quale si celano, spesso e volentieri, la codardia e i più bassi istinti. La vita e la morte non sono mai banalizzate, nonostante le centinaia di vittime cadute sul terreno, la sensazione è quella di trovarsi di fronte a un'opera definitiva e completa che riconcilia con il mistero eterno riguardante il destino dell'umanità.
Più che un manga questo è una palestra di vita, da divulgare e tramandare.

" Le nostre vite sono proprio come le onde. Nasciamo, moriamo, e nasciamo nuovamente....
Presto il corpo di tuo padre sarà un cadavere muto.
Ma, come le onde. La mia vita non finirà.
Come un'onda tuo padre viaggerà fino alla riva della prossima vita. Il suo corpo è mortale,
ma la sua vita è eterna.
Lo è anche la tua, Daigoro.
Le nostre vite sono indistruttibili. Sono immortali!
Anche se le onde si infrangono e il sangue scorre via, non turbarti.
Anche se il mio corpo cade a terra esamine, non sgomentarti.
Anche se i miei occhi si chiudono e le mie labbra non si aprono più, non avere paura.
Pure nella prossima vita, quando rinascerò, sarò sempre tuo padre.
In quella vita e in tutte quelle successive, sarai sempre mio figlio!
Saremo Padre e Figlio per l'eternità!
"

Ogami Itto rivolto al figlio Daigoro, "Lone Wolf and Cub" Vol.28


Recensione del film live-action "Shogun Assassin":http://deadinside-sciamano.blogspot.com/2007/02/shogun-assassin-1980-di-k-misumi-e.html

Commenti

God 87 ha detto…
Sapevo che il manga meritava, ma mai l'ho acquistato perchè ero sicuro che la Panini lo avrebbe troncato come suo solito. Povero me, adesso mi tocca recuperare tutti e 28 i volumi...
Sciamano ha detto…
ciao God87!
La serie é fenomenale, puoi iniziare con i primi numeri ma credimi che il livello é sempre alto in tutti i 28 volumi. Uscivano ogni due mesi con puntualità a partire dal 2003.