Top-Ten-Horror Dead-Inside decennio(2000-2009)

Una classifica personale, tengo a precisare, in cui mancano ovviamente dei titoli(per es. Balaguero, che amo, grande assente)e che segue più o meno la scala dei valori indicata qui sotto e suscettibile a leggere modifiche a seconda dei periodi, alla fine le opere che comunque mi ballano nella testa sono quasi sempre queste:

10) Wolf Creek (2005)












Survival horror australiano di Greg McLean ambientato nel deserto. Paure primordiali per un ritratto sconvolgente di una terra considerata il paradiso, una fuga insanguinata a perdifiato verso il nulla. Il villain di John Jarratt è d'antologia.

9) Frailty (2001)









Estemporaneo capolavoro registico dell'attore Bill Paxton. Le radici del male affondano nei luoghi più impensabili, opera a più livelli che passa attraverso Stephen King e suggestioni divinatorie. Uno dei migliori low-budget di sempre.

8) Dark Water (2002)












Hideo Nakata the master of horror dopo il devastante "Ring"(1998) sforna un'altra opera di una bellezza commovente e spaventosa. Una classe registica che utilizza i silenzi e le pause per uccidere. Una ghost-story da incorniciare.

7) Resident Evil Extinction (2007)












Tra i dieci inseriti è forse quello più debole e "commerciale", personale "guilty pleasure" infinito, il migliore della saga horror più influente e sottovalutata del decennio: Milla superstar, centinaia di zombi e scenografie post-apocalittiche. In arrivo imminenti novità che mi riguardano.....nulla di ché neh!......stay tuned.

6) Martyrs (2008)












Il film più estremo del decennio penetra nel profondo come i peggiori incubi. La tortura sfila verso piani metafisici che non lasciano scampo a nessuno, nemmeno allo spettatore. Una scarica di violenza e desolazione che lo stesso genere horror non era più abituato a trasmettere.

5) La casa del diavolo (2005)









Rob Zombie croce e delizia dell'horror USA dopo la delusione dei recenti "Halloween". Epicità white-trash, personaggi geniali e un finale da leggenda sulle note di "Free bird". Il fatto che abbia incassato pochissimo spiega molte cose.

4) The Descent (2005)








Un cast tutto femminile per l'opera tellurica e claustrofobica del grande Neil Marshall, il giovane regista devoto al culto degli anni 80. Non sempre i suoi film sono bilanciati e potenti come "The Descent" ma resta una garanzia assoluta per il futuro.

3) Alta Tensione (2003)








Debole in fase di scrittura e ancora acerbo per visione autoriale il giovane Aja compensa con il migliore talento registico in circolazione, "Alta tensione" è lo slasher del decennio, punto. E anche il tanto criticato finale è indimenticabile.

2) Il patto dei lupi (2001)









Stupefacente e incredibile film-crossover in cui troneggiano le atmosfere horror gotiche del passato. Delirio-monumentale di Christophe Gans che si avvicina più di ogni altro alla mia idea di cinema: se mi chiamo Sciamano un po' lo devo anche al personaggio di Mani, in cui mi identifico sin dal primo istante.

1) Blade II (2002)









Debordante sequel che inghiotte l'estetica comic-book e il tema vampiresco in un solo boccone, un film gigantesco: L'"Aliens scontro finale" del genere succhia-sangue. Azione strepitosa, kung fu, scenografie superbe e characters memorabili. Del Toro è il più grande regista del decennio: "La spina del diavolo", "Hellboy", "Il labirinto del Fauno", "Hellboy The Golden Army". E' il film Dead Inside per eccellenza, c'è una rece nel blog ma è frettolosa e risalente all'epoca dell'uscita del film, rimedierò in futuro con una doverosa nuova recensione.

Commenti

Anonimo ha detto…
allora ASPETTIAMO TUTTI IMPAZIENTI la tua MEGA RECENSIONE su Blade II, perchè deve essere mega eh...DelToro in forma smagliante nulla da dire, poi Nomak è indimenticabile e Snipes fa ancora la sua figura -credo sia stata una delle ultime volte, se non l'ultima visto il trashissimo nr.3- per il resto mi sento di concordare su Martyrs e Il Patto dei Lupi -forse un pò troppo in alto, comunque un film che sa il fatto suo, Gans come sempre ispiratissimo- però.... mi metti Alta Tensione -ok bello, grandioso- e non mi metti Inside!
Mi metti RE:Extinction -Shock- e dimentichi Silent Hill che è una pietra miliare per molte cose... a sto punto meglio Underworld che pure la sua estetica l'aveva e la costruiva film su film, al contrario degli scopiazzamenti di Anderson, che si fa fico il deserto, però... brutta copia di tante, troppe cose... vabbe, classifiche personali d'altronde ;) aspetto la prossima rece, o e visto il Nemico Pubblico in prima linea, spero di beccare Mann la prossima volta.
I'm stay here!

CHRIS
---bella la stoccata agli ultimi lavori di rob cunnigam morto vivente :D
Sciamano ha detto…
Grazie sempre Chris per il tuo prezioso supporto!

E' una classifica personale....che mi mette a nudo(ahaha!)
No, veramente c'ho pensato un pochino.
Sulla questione "Resident evil": é uno dei miei "punti deboli", mi sa che sono un fanatico...la serie "Underworld"(bella) per me esiste grazie al successo di Milla(l'ho detto che sono fanatico). Comunque forse domani scopro le carte definitivamente sull'argomento..
"Inside" bello vero, però ci sono già troppi "french fries" in classifica, "Silent Hill" é un grande film ma di Gans preferisco "Il patto"...
La rece di "Blade 2" la farò a breve allora!
Ciao!
Elvezio Sciallis ha detto…
Sciamano a nudo no.

Io amo Del Toro ma, madò, al primo posto addirittura Blade 2?

Classifica molto interessante, coraggiosa e molto originale rispetto ad altre che ho visto e sentito in giro...

A nudo no però eh, ok?
elgraeco ha detto…
Alcuni di questi film non ho ancora avuto modo di vederli.
Forse io avrei messo al primo posto Il Patto dei Lupi (bellissimo lo scontro iniziale sotto la pioggia scrosciante). E Dark Water l'avrei piazzato almeno sopra Resident Evil Extinction. ;D
Su Blade II... mah, sinceramente la versione filmica non mi ha mai convinto molto. Questione di gusti, ovviamente. A questa preferisco la serie, cancellata dopo 13 episodi.

Ciao!
Sciamano ha detto…
X Elvezio: A nudo é meglio di no, in effetti!..non dovevo scriverlo!
Blade 2 primo é un pò originale forse, ma l'ho sempre adorato. E poi volevo premiare Del Toro.

X elgraeco: sei il primo che mi parla bene della serie tv "Blade", che non ho visto....!
Su "RE EXtinction" mi sono trattenuto...volevo metterlo tra i primi 5(AHAHA!!)
Cinemystic ha detto…
Ciao, complimenti per il tuo blog, molto interessante. Buona anche la tua classifica, con titoli che anch'io ho adorato (da Martyrs a Blade II).

A tal proposito, ti invito sul mio blog Cinemystic, in cui parlo spesso di horror e affini, e mi permetto di consigliarti, se per caso ancora non hai avuto modo di leggerlo, il libro "I DANNATI E GLI EROI", la prima monografia italiana dedicata a Guillermo Del Toro... scritta da me medesimo.

Un saluto,
Alessio
Sciamano ha detto…
Ciao Cinemystic!...ho già dato un'occhiata veloce al tuo blog(moolto interesante!), grazie anche per la segnalazione del tuo libro, con Del Toro sfondi una porta aperta!