RE Afterlife effect: Toronto in fiamme

Ecco qui sotto le fiamme delle esplosioni innescate dai tecnici della troupe di "Resident Evil Afterlife", una testimonianza spettacolare della lavorazione del film nei set esterni situati a Toronto. Per le riprese in 3D sono state necessarie delle detonazioni orientate in diverse direzioni, per ottenere la giusta profondità. E' trapelato che si tratta delle scene ambientate in una prigione, mesi addietro un primo stralcio di trama parlava di un carcere infestato di zombies in quel di Los Angeles. L'uscita di "Resident Evil Afterlife" é stata posticipata al 14 gennaio 2011 , sembra ufficiale: dannazione!





Fonti della notizia, dal sito Nationalpost.com:
Entering a new dimension
Explosions for ‘Resident Evil’ shoot rock south Riverdale

Commenti

Joe80 ha detto…
peccato per il posticipo.
Non ci resta che attendere il trailer...
Sciamano ha detto…
Il trailer sarà a sua volta posticipato, credo, Milla aveva parlato addirittura di un primo teaser a Gennaio, più facile vederlo in primavera. Pazienza.