Avatar chiama Afterlife





Sono giorni di grande euforia per il cinema dovuta al travolgente successo di "Avatar", al momento ha già raggiunto la seconda posizione nei maggiori incassi di tutti i tempi(e non é ancora finita!!!), il film di Cameron é divenuto un fenomeno di costume e di massa che ha spostato in maniera definitiva l'attenzione sulla tecnologia 3D: é ormai cosa fatta la commercializzazione dei primi televisori 3D e la realizzazione di spettacoli 3D via cavo, ecc. fermo restando che in Italia siamo, come al solito, molto indietro su questi aspetti.



Ma come già si accennava QUI(CLICCA) se c'è un film che può, con fierezza, riempirsi la bocca con l'ultima prodezza di Cameron é proprio "Resident Evil Afterlife" !! Questo comporta due fatti ben distinti: un'enorme eccitazione e attesa sia da parte dei fans, innanzitutto, che della produzione, ma anche una certa apprensione sulle enormi aspettative che si vanno creando, relative alla resa tecnico-artistica e in termini di successo pecuniario. Secondo le mie stime, fatte un pò a naso, "Resident Evil Afterlife" si potrà considerare un successo solo(?) se incasserà una cifra superiore ai 160/70 milioni di $, ricordo che "Resident Evil Extincion" aveva portato a casa 147 milioni $.



Un fattore che può giocare a sfavore di "Resident Evil Afterlife" é la lunga fase di post-produzione che ha fatto slittare l'uscita della pellicola, annunciata in un primo momento ad agosto 2010, addirittura a gennaio 2011. Un periodo davvero lungo che sembra un'eternità, insomma può succedere di tutto nel cinema: dalla disaffezione del pubblico verso il 3D, al disinteresse progressivo dei fans stanchi di attendere, ecc. Ma queste restano solo mie illazioni(funeste). "Resident Evil Afterlife" é in post-produzione, si attendono nuove foto dal set spero imminenti, Milla intanto in questi ultimi giorni é in luna di miele(saltata per motivi di lavoro ad agosto) con il marito-regista Paul W.S. Anderson.



I have a dream: James Cameron alla regia di "Resident Evil 5"......sognare non costa nulla.

Commenti