Resident Evil -sopravvivere all'orrore - Tributo a Shinji Mikami





Mesi addietro Joe80 , che ringrazio, mi ha segnalato/consigliato la lettura del libro "Resident Evil Sopravvivere all'orrore"(2004) di Alinovi Francesco, dedicato al mondo del videogioco "Resident Evil" della Capcom. L'autore si concentra sugli aspetti simbolici-filosofici dell'opera e i meccanismi che hanno permesso di ottenere un enorme successo da imputare per buona parte alla mente del suo creatore: Shinji Mikami. Il libro ha il merito di focalizzarsi su questa figura che, a dire il vero, viene poco nominata al di fuori del mondo dei videogiochi, abbastanza ingiustamente visto che le sue creazioni, nate da spunti cinematografici hanno, a loro volta influenzato decine di pellicole horror-fantastiche.



Il libro é piuttosto scorrevole, scende nei dettagli delle trame e dei personaggi dei vari capitoli della saga videoludica e non mancano i riferimenti prettamente più tecnici che comprendono, per es., le fasi di caricamento delle schermate sino alla gestione degli spazi, inquadrature, soggettive, ecc. utilizzati nella costruzione della tensione del più famoso survival-horror per console. Per quanto mi riguarda mi rammarico di avere ignorato ai tempi "Resident Evil Code Veronica" che viene definito il capolavoro della serie.

Il primo film di Paul Anderson viene solo nominato brevemente in un paragrafo, peccato, ma forse non era la sede giusta, viene comunque riportato il giudizio di Mikami in persona che liquida la pellicola cosi: "E' un demo quasi tollerabile, Milla Jovovich, invece, é fantastica"......Milla almeno mette tutti d'accordo.

A mio avviso con qualche personaggio del videogame e Milla in copertina il libro, con un conseguente numero maggiore di pagine dedicate al live-action, sarebbe stato un best-seller, invece c'è un disegno stilizzato di Mikami che é poco riconoscibile già di per se e quindi un pò anonimo. Comunque consigliato, prezzo di copertina 11 euro.

Commenti

Joe80 ha detto…
ma allora anche tu svolgi i compiti a casa! bravo e promosso a pieni voti per la mini rece su un libro che merita davvero, diciamo che hai fatto un gran passo avanti, mi auguro il primo di tanti, ma sono un sognatore per natura ahahah!

Curiosità- mi hai ringraziato, perchè sai che frequento questo blog e quindi potrei venire a reclamare i diritti, o perchè è nato un solido rapporto scambio-informazioni??! ;)
Sciamano ha detto…
visto che non conoscevo il libro prima della tua segnalazione mi sembrava giusto nominarti;)