Visioni sparse: Blade Runner - The Final Cut (1982) It (2017) Underworld : Blood Wars (2017)


Blade Runner - The Final Cut (1982)
Dovevo (ri)vederlo prima del sequel di Villeneuve, invece non ho avuto l'occasione se non a posteriori. Boh, che dire, una volta tanto i giudizi altisonanti usati per il leggendario film di Scott sono (ancora) giustificati: un capolavoro assoluto! non vedevo Blade Runner da decenni, apprezzato al cinema non nel 1982 ma alcuni anni dopo in una riedizione per le sale (il film l'avevo già visto in tv però). Oggi si tratta ancora di una prima volta: non avevo mai testato la Final Cut (blu ray), bellissima, equilibrata, il mio ricordo era legato alla versione con la voce off di Ford. Il film è splendido sotto tutti gli aspetti, la regia è magnifica e gli attori perfetti, il miracolo delle scenografie e impatto visivo è rimasto intatto. Non riesco a trovare difetti, pensavo di ritrovarmi davanti a un'opera "vecchia" invece grazie a questa Final Cut è semplicemente senza tempo.
Peaese:USA/Inghilterra
Rating:10/10


It (2017)

It the movie non porta nessuna sorpresa, se non gli incassi incredibili abbastanza immeritati. Il regista Muschietti (e consorte) capita nel posto giusto nel momento giusto, là fuori ci sono almeno 100 suoi colleghi più dotati che non riusciranno neppure sommandosi a raggiungere gli incassi di It. Per tornare al film: bene gli attori, ottima ambientazione e il clown/Pennywise è ok. I brividi però stanno a zero, qualche jump-scare telefonato e poche scene da evidenziare. Per l'attrice Sophia Lillis, la ragazzina (carina) del gruppo di losers, si prospetta un immediato futuro di successo, è la cosa migliore e tutti si sono accorti di lei. Stranger Things resta una spanna sopra, e io sono uno che preferisce il cinema alle serie-tv recenti senza discussione.
Paese: USA
Rating: 6/10

Underworld: Blood Wars (2017)
Solo per aficionados questo quinto capitolo della saga, ci sono tanti collegamenti e rimandi con il passato. La definirei una soap-opera horror la saga, ma in senso buono, l'ho sempre apprezzata insieme alla sua indimenticabile protagonista Selene/Kate Beckinsale. Un capitolo (l'ultimo?) veloce e leggero, con tanti bei volti femminili (due new entry una bionda e una mora), scene d'azione divertenti e un'ambientazione invernale che caratterizza tutta la vicenda. In tanti massacrano questi film, non si tratta certo di un film imperdibile ma è confezionato in modo discreto e con quel tocco (oserei dire) fine che da sempre contraddistingue la serie.
Paese:USA
Rating:7/10

Commenti

Post popolari in questo blog

Doctor Sleep (2019)

The Strangers: Prey at Night (2018)

Blood and Bone (2009)